fbpx
Seleziona una pagina

Le batterie delle auto elettriche erogano una potenza 7 volte maggiore rispetto a quella che il corpo umano può sopportare

Come dice chiaramente il sottotitolo, la potenza erogata dalle batterie e di gran lunga superiore a quella che il corpo umano può sopportare. Infatti il limite che un essere umano può assorbire senza danni è di 60v mentre quello erogato da questi potenti dispositivi e di ben 400v!

La probabilità che in caso di folgorazione si possa sopravvivere e decisamente vicina allo zero e in ogni caso, anche in caso di sopravvivenza, i danni sarebbero incredibilmente ingenti.

Questo articolo è stato scritto con lo scopo specifico di informare i proprietari di auto ibride o elettriche ma anche e soprattutto (non me ne vogliano i proprietari) i soccorritori
Di fatti è fondamentale che i primi a essere in sicurezza siano i soccorritori stessi, che diversamente non potrebbero operare in sicurezza e non arriverebbero mai a salvare le vittime di incidenti su auto elettriche ed ibride.

Purtroppo nella maggior parte dei casi, vista l’ancora scarsa diffusione di questi veicoli, il personale di soccorso non viene formato adeguatamente per poter operare su apparecchi elettrici in tensione in quanto al momento l’esigenza è minima. Non dimentichiamo però che le auto elettriche ed ibride sono già in circolazione, seppur in bassa concentrazione, e che una sola di queste potrebbe uccidere facilmente un soccorritore non preparato.

Pochi sanno che la messa in sicurezza di questi mezzi non è regolamentata da nessuna legge specifica e che la buona risciuta della progettazione e rimessa solo ed esclusivamente al buon senso del costruttore.

I costruttori ovviamente devolvono gran parte dei loro investimenti alla ricerca e sviluppo di questi prodigi della tecnica a 4 ruote ma è ovvio che nessun ingegnere potrà essere in grado di prevedere con esattezza come può avvenire un incidente stradale.

Immaginiamo ad esempio che una tesla Model S (una delle più avanzate e sicure auto elettriche attualmente in circolazione) impatti violentemente con un tram o con un autobus elettrico.

Quali conseguenze potrebbero verificarsi?

Le carrozzerie dei due mezzi potrebbero elettrificarsi con voltaggi enormi e chiunque entrasse in contatto con una qualiasi parte metallica della carrozzerie potrebbe persino prendere fuoco!

Per questo motivo è fondamentale che ogni soccorritore (volontario e non) sia preparato e consapevole rispetto alle procedure di sicurezza da eseguire su apparecchi in tensione, prima di poter prestare soccorso.

Scopri i nostri corsi PES – PAV- PEI

 

Prossimi corsi PES PAV PEI (su prenotazione)

Per Info e Prenotazioni

Modulo di richiesta corso PES-PAV-PEI

OmniaForm

Sede

Piazza della Conciliazione, 2

09032 Assemini, CA

Contattaci